+39 0434 1696279
iOs 9: il nuovo sistema operativo di casa Apple

 

IOs 9, il nuovo sistema operativo di casa Apple è stato rilasciato il 16 settembre 2015 ed è quindi già attualmente scaricabile dagli utenti che desiderano un upgrade; quali sono quindi le novità apportate da questa versione?

APPLICAZIONI 

Sono state apportate alcune modifiche alle app già incluse nel sistema in modo da semplificarle e dargli maggiori funzionalità:

-L’app “Note” è ora stata migliorata con l’aggiunta della possibilità di un menù a spunta, la possibilità di inserirvi URL, immagini o foto direttamente dall’app, la possibilità di effettuare disegni e la sincronizzazione su iCloud con ogni dispositivo.

-L’app “Mappe” mostra ora anche i mezzi pubblici; possono essere visualizzati dagli utenti quindi, i vari percorsi coi relativi mezzi, anche in caso di coincidenze e scambi.

-L’app “iCloud Drive” dove è stata migliorata l’organizzazione del cloud;

-Nell’app “Mail” la ricerca è stata migliorata, aggiungendo filtri come oggetto, mittente e destinatario; è stata aggiunta la funzione “evidenzia” per aggiungere un disegno, un commento o una firma a foto e documenti; inoltre con MailDrop è possibile inviare fino a 5GB di allegati senza limitazioni, anche nel caso queste siano imposte dal tuo provider.

MULTITASKING

Per competere con avversari come Microsoft, Apple ha inserito in questo OS la possibilità del multitasking e quindi, la capacità di operare con più app contemporaneamente su tablet; questo si suddivide in tre tipi: SLIDE OVER, per fare rapide operazioni come prendere una nota, fare una ricerca web e rispondere ad un messaggio, per poi tornare immediatamente full screen con l’app che si stava utilizzando con un semplice movimento; SPLIT VIEW per utilizzare due app in contemporanea con la possibilità  di ridimensionare o l’una o l’altra e suddividere lo schermo in base alle esigenze; PICTURE IN PICTURE, utilizzato per filmati o applicazioni come FaceTime, dove con un semplice comando il video viene rimpicciolito e collocato in un angolo dello schermo, così da poter utilizzare altre app continuando la visione.

QUICKTYPE

Sono giunte novità anche per la tastiera, con la quale ora sono state aggiunte le scorciatoie che già da tempo erano presenti sui dispositivi Android; sono state inoltre migliorate la selezione di testo e le scorciatoie ottenibili con tastiera wireless.

SIRI

Anche per Siri sono giunte novità; essa è ora più rapida nelle ricerche ed è stata implementata nel campo della ricerca manuale in modo da ottenere molti più risultati nel caso, appunto, di una ricerca manuale; adesso inoltre sono stati inseriti i suggerimenti: in base alle tue preferenze e necessità Siri ti consiglia in merito ad app, contatti, luoghi ed altro; oltre a questo ti suggerisce brani da ascoltare magari lasciati in sospeso, contatti usati spesso per mail o eventi.

LEGGEREZZA, VELOCITA’ E SICUREZZA

Il nuovo aggiornamento è più leggero rispetto alle precedenti versioni infatti richiede un download di solo 1,3GB (contro i 4,6 di iOs 8). Per fare un uso più efficente della CPU e della GPU le app ora usano Metal e grazie a questo, Apple afferma che oltre all’efficenza grafica è aumentata anche l’efficenza per quanto riguarda l’autonomia della batteria. Oltre a questo c’è stato un aumento anche nella sicurezza, con lo sblocco a 6 cifre anzichè 4 e l’autenticazione in 2 passaggi, che se atttivato, con l’accesso da un nuovo browser o dispositivo verrà richiesto un codice di verifica inviato in automatico agli altri tuoi dispositivi Apple oppure su telefono.

MIGRAZIONE DA ANDROID

Per quanto riguarda i nuovi utenti che giungono da dispositivi Android è stata creata l’app “Passa a iOs” per poter trasferire facilmente contatti, cronologia dei messaggi, foto e video, segnalibri web, account email e calendari; oltre a questo aiuta a riottenere le app presenti sul vecchio dispositivo suggerendoti il download di quelle gratuite ed inserendo nella wish list di iTunes quelle a pagamento.

COMPATIBILITA’

Per iPhone: iPhone 6s, iPhone 6s plus, iPhone 6, iPhone 6 plus, iPhone 5s, iPhone 5c, iPhone 5, iPhone4s.

Per iPad: iPad pro, iPad air 2, iPad air, iPad quarta generazione, iPad terza generazione, iPad 2, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini.

Per iPod: iPod sesta generazione, iPod quinta generazione.

 

siri                                                                 multitasking

 

 

Images from macstories (www.macstories.net) and zdnet (www.zdnet.com
Read More
Hololens: Nuovi Obbiettivi per la Ricerca

Microsoft-HololensCon l’annuncio del 21 gennaio 2015 del prodotto Hololens la Microsoft entra nel Mondo della Mixed Reality, una sintesi che mette assieme realtà aumentata e realtà virtuale.

Il nuovo prodotto è stato definito come un computer indossabile a forma d’occhiale all’interno del quale vi è installato il futuro sistema operativo Microsoft: Windows 10. Il dispositivo standalone è in grado di riconoscere gli oggetti presenti nell’ambiente circostante e di creare ologrammi con cui l’utilizzatore può interagire.

Hololens ha al suo interno un processore Cherry Trial di ultima generazione realizzato dalla Intel. Grazie ad esso è possibile ricaricare in modalità wireless il dispositivo, sviluppare un real sense control che permette il riconoscimento di un’ampia gamma di movimenti meccanici (movimenti della mano) e una tecnologia WIDI che permetterà di eseguire lo streaming di video. Oltre al Cherry è stata integrata un’unità di elaborazione olografica che gestisce l’interpretazione dell’ambiente circostante e l’interazione tra oggetti virtuali e reali.

I sensori montati sui nuovi occhiali sono identici a quelli utilizzati sulla Kinect 2.0 sviluppati dal team che attualmente lavora su Hololens.

Questi Smart Glasses permettono di modificare in tempo reale un modello 3D, effettuare chiamate e vedere video. Aspetti molto innovativi se si pensa ad esempio a un architetto o ad un designer che vuole vedere come il suo progetto apparirà nel mondo reale.

La data di rilascio degli Hololens è prevista per il dicembre 2015 e il prezzo stimato ruota attorno alle 300-600£.

Eye-tech resta in attesa del prodotto sul quale condurrà attività di ricerca e sviluppo.

Microsoft-HoloLens-MixedWorld         Microsoft-Hololens-Pivotpoint

 

Read More
  • slider image
  • slider image
  • slider image
  • slider image
  • slider image
  • slider image
Nuovo sito per il B&B Borgo Dei Conti Della Torre

Nuovo sito per il B&B Borgo dei Conti della Torre. Il restyling è stato realizzato dagli sviluppatori web di Eye-Tech con lo scopo di permettere alla clientela una navigazione sempliceintuitiva tra le diverse proposte e i servizi offerti dal B&B. Il nuovo sito si caratterizza per la sua usabilità e accessibilità in quanto consente agli utenti una migliore e semplice fruizione sia da dispositivi desktop che da dispositivi mobili come smartphone e tablet. Con il restyling è stata introdotta inoltre la sezione news/eventi e assieme ad essa un form per la registrazione alle newsletter. 

 

 

Read More
Logo Google event 2015
Google I/O 2015: le novità

Anche quest’anno si è svolto dal 28 al 29 maggio 2015 a San Francisco il Google I/O event, il consueto evento annuale che promuove e pubblicizza le novità software e hardware realizzate dagli sviluppatori per i prodotti Google.

All’evento sono state presentate le innovazioni che saranno protagoniste dell’intero anno 2015 e non solo.

Si passa dalle semplici applicazioni per smartphone all’aggiornamento e miglioramento di IDE per la realizzazione di prodotti software.

La conferenza ha visto come protagonista assoluto Android di cui è stata presentata una nuova versione: la 6.0 nota anche come Android M. La nuova versione propone diverse novità come la modalità Doze (sonnecchiare) che permette di raddoppiare la vita della batteria del dispositivo riducendo i consumi, il supporto più efficiente di Android pay, che permetterà di effettuare pagamenti con carta di credito in modo più veloce e sicuro attraverso l’utilizzo di smartphone, e l’accesso diretto a Google Now senza il bisogno di dover uscire dall’applicazione in uso in quel momento.

Un’altra novità che interessa maggiormente i dispositivi mobile è Project Abacus ideato e sviluppato da Google ATAP (divisione di Google). L’obbiettivo del progetto è quello di realizzare un sistema in grado di eliminare le password dai dispositivi mobili e rendere la sicurezza 10 volte superiore rispetto a quella presente oggi, data dal semplice e banale inserimento di pin. Il software si basa sull’analisi delle abitudini degli utilizzatori che una volta monitorare, consentiranno allo smartphone di riconoscere il proprietario.

Progetto che Google ha presentato all’evento, e che sta continuando a sviluppare, è Project Vault dedicato alla produzione e alla realizzazione di schede SD criptate compatibili con diversi dispositivi e sistemi operativi. Grazie all’utilizzo di un microprocessore inserito all’interno della scheda viene creato un sistema a se stante in grado di gestire protezione e sicurezza dei dati in modo autonomo senza la necessità di installare driver sui dispositivi utilizzatori.

Per quanto riguarda gli IDE la novità si trova in Android Studio v1.3 in quanto in esso è stato introdotto un supporto per linguaggio C e C++. Per gli sviluppatori è una grande novità a loro vantaggio in quanto potranno disporre di nuovi strumenti per realizzare applicazioni per smartphone Android.

Read More
medici in clinica
Eye-Tech al servizio della prevenzione medica

Giovedì 07 maggio 2015, ore 17:00, presso la sala convegni dell’Ospedale di Udine, sarà presentato il nuovo progetto video realizzato da Eye-Tech per il CCM (Centro di Controllo Malattie). Si tratta di tre video – rivolti in particolare al personale medico e paramedico – che hanno l’obiettivo di richiamare l’attenzione sul tema della prevenzione. I materiali saranno parte integrante di un progetto più vasto finanziato dal CCM e intitolato “Risk analysis per il controllo delle Icpa nelle unità operative di terapia intensiva e di chirurgia e per la valutazione dell’efficacia di strategie preventive nella pratica clinica”.

Ecco alcuni video del progetto:

 

 

Guarda tutti i video sul nostro canale Youtube

Read More
1 6 7 8 9 10