+39 0434 1696279
Chiusura estiva 2018

Avvisiamo la nostra gentile clientela che Eye-Tech rimarrà chiusa per ferie dal 06/08/2018 al 17/08/2018 compresi.

Un cordiale saluto

Staff Eye-Tech

Read More
ARCore: un nuovo strumento per lo sviluppo di app in Realtà Aumentata

Recentemente si sente parlare sempre più spesso di Realtà Aumentata, ovvero una visione dello spazio reale arricchito da elementi/oggetti virtuali. Le applicazioni per questo tipo di tecnologia sono infinite, infatti la Realtà aumentata viene utilizzata in diversi ambiti, da quello ludico a quello medico e militare.

In quest’articolo parliamo di ARCore, un SDK (Software Development Kit) di casa Google per lo sviluppo di applicazioni in Realtà Aumentata. L’innovazione dietro ARCore è la possibilità di riconoscere e mappare lo spazio circostante con la sola fotocamera presente in tutti i dispositivi smartphone di ultima generazione.

ARCore è compatibile con applicazioni Java/OpenGL e con i più famosi ambienti di sviluppo grafici come Unity e Unreal.

Tra le funzioni che determinano la praticità di ARCore spicca tra tutte, la possibilità di determinare facilmente la posizione e l’orientamento del dispositivo mentre ci si muove, con l’obiettivo di posizionare in modo preciso gli elementi virtuali nell’ambiente circostante. In questo modo gli elementi virtuali manterranno la loro posizione anche se l’utente cambia posizione e/o angolazione. Con ARCore è inoltre possibile rilevare la luce circostante valutando automaticamente la sorgente e l’intensità della fonte luminosa, conferendo pertanto un’illuminazione più realistica agli oggetti.

Con questa nuova libreria software per la Realtà Aumentata, Google punta a offrire un utile strumento per gli sviluppatori di questo settore che sempre più sta diventando un punto cardine dell’Industria 4.0.

 

Read More
Disponibile su Play Store e App Store l’app di BCC Pordenonese

L’app mobile BCC Pordenonese, realizzata da Eye-Tech in collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo Pordenonese, ti consente di rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e sulle iniziative promosse da BCC e dalle associazioni del territorio.
Con l’app puoi visualizzare le news della banca, ricevere le notifiche relative a specifiche aree di interesse, disporre della card socio digitale e conoscere le convenzioni ad essa collegate. Puoi inoltre consultare le informazioni di contatto di tutte le filiali, i numeri utili per il blocco carte, accedere con un solo click a tutti i profili social della banca come Facebook, YouTube e Twitter.

Scaricala subito da Google Play e App Store.

Read More
HoloD: come realizzare la tua idea di casa con la Realtà Aumentata

In occasione della Pordenone Design Week Eye-Tech lancia HoloD, la nuova app di Realtà Aumentata per l’Interior Design.

Ogni persona vorrebbe un’abitazione su misura: creare la propria casa, costruirla come si desidera, scegliere i propri mobili. L’arredo che scegliamo dice sempre qualcosa di noi, il modo in cui personalizziamo la nostra casa indica come siamo davvero.

Oggigiorno la casa su misura è ciò che chiede ogni persona e per progettarla ci sono diversi sistemi, dai render di modelli 3D alle esposizioni di mobili, ma nulla di tutto questo potrà mai farci vivere la nostra casa prima di comprarla.

HoloD, l’app di realtà aumentata progettata e sviluppata da Eye-Tech, vuole far letteralmente entrare le persone all’interno della loro casa del futuro.

L’avvento dell’Industry 4.0 ha permesso la creazione di dispositivi indossabili come visori multimediali (i cosiddetti “smartglass”), semplici da usare, efficienti ed intelligenti. Questi analizzano il luogo in cui si trova la persona che li indossa e sono capaci di ricreare digitalmente all’interno di questo spazio reale tutto ciò che egli può desiderare. L’unico limite di questa tecnologia è semplicemente l’immaginazione di chi la utilizza.

I dispositivi in questione, gli smartglass Microsoft Hololens, si avvalgono di una tecnologia chiamata “Mixed Reality”, che permette di vedere il mondo reale, fisico, tangibile, e di unirlo a ologrammi virtuali, digitalmente creati per sembrare reali.

HoloD, utilizzando questo sistema, ha sviluppato un modo di interagire attivamente con il mondo virtuale tramite gesti semplici, come aprire una porta o un cassetto, accendere una luce o il gas della cucina, così da immergere sempre più l’utente nella realtà aumenta e di permettergli di testare concretamente l’idea che ha di casa.

I vantaggi di questa app però non riguardano solo il pubblico che desidera toccare con mano ciò che andrà a comprare, ma anche le industrie che, già in fase di progettazione, possono visualizzare i modelli tridimensionali di ciò che andranno a creare e modificare in tempo reale colori, materiali e molto altro.

Gli ambiti applicativi di questa tecnologia sono pressoché illimitati: potrete scaricare dal cloud il mobile che desiderate acquistare e testarlo a casa vostra muovendo e toccando realmente l’oggetto, abbinando il colore delle pareti più adatto o scegliendo un nuovo colore per le pareti e guardarlo prima di tirare fuori pennello e pittura. Le applicazioni non si limitano solamente al settore dell’arredamento, ma, pensando ancora più in grande, l’intera casa potrebbe essere visualizzata sul terreno dove  dovrà sorgere, come una realtà aumentata da modelli digitali basati sul progetto.

In occasione della Design Week di Pordenone, presso lo stand di Eye-Tech sarà possibile testare in anteprima HoloD e vedere da vicino le potenzialità di questa nuova applicazione.

I sogni non sono per domani, ma possono essere visualizzati già oggi. Consulta la scheda tecnica di HoloD.

Scopri HoloD

Read More
Industry 4.0: la quarta rivoluzione industriale

Con il termine “Industry 4.0” ci si riferisce alla quarta rivoluzione industriale che in questi ultimi anni ha coinvolto moltissime aziende in svariati settori. La rivoluzione principale legata all’Industria 4.0 è la digitalizzazione ovvero l’utilizzo di tecnologie innovative che permettono alle aziende una completa automazione dei processi produttivi e di conseguenza l’aumento della produttività e la qualità degli impianti.

L’industria 4.0 si basa su 3 concetti fondamentali:

  1. Smart production: nuove tecnologie produttive saranno presenti nella produzione e quindi sarà necessaria una collaborazione tra operatore, macchine e strumenti.
  2. Smart services: nuovi servizi “smart”, nuovi sistemi all’avanguardia saranno inseriti in tutte le strutture che permettono ciò.
  3. Smart energy: sistemi più sostenibili ed efficienti rispetto a quelli precedenti saranno utilizzati con l’obiettivo di ridurre i consumi energetici e minimizzare gli sprechi di energia .

Anche Eye-Tech sta contribuendo alla digitalizzazione delle aziende dei propri clienti, soprattutto per quanto riguarda progetti basati su realtà aumentata e mixed reality, ambito che secondo l’ultimo CES tenutosi a Las Vegas saranno il tema principale della digitalizzazione per tutto il 2018.

Sempre in tema di digitalizzazione, il Ministero dello Sviluppo Economico in questi ultimi mesi ha lanciato un’importante iniziativa per sostenere la digitalizzazione delle PMI mediante dei voucher. Come riportato sul sito del Ministero, questi voucher sono una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo di importo non superiore a 10 mila euro, finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.

Vuoi digitalizzare la tua azienda? Lo staff di Eye-Tech che sarà a tua completa disposizione!

Read More
1 2 3 8